Assassinio dell'Algarve

Simpatico investigatore tedesco-portoghese chiarisce il caso di omicidio

Reklame

L'autrice Sabine Sopha segue le orme di Anabela Silva. Foto: Henze, Sopha

Carolina Conrad è uno pseudonimo di Bettina Haskamp. Il giornalista e autore ha vissuto in Algarve per diversi anni. Conosce così bene la scena dei suoi thriller. Con la tedesco-portoghese Anabela Silva ha creato una figura molto comprensiva, che la introduce con il thriller "Murder of the Algarve". Questo libro è per molti aspetti un piacere di lettura: il caso è eccitante, la narrativa è divertente, conosci il paese e la sua gente, lo stile di vita portoghese e, per inciso, un po 'di vocabolario portoghese. Quindi: consigliato a tutto tondo!

Anabela Silva vive ad Hannover e dalla scrittura. Scrive colonne per riviste femminili. Ma sempre più svogliato. "In segreto, ho sognato che non avrei più lavorato come scrittore, ma di nuovo come giornalista. Alla fine l'ho imparato. "* I suoi genitori sono immigrati dal Portogallo, è cresciuta in Germania e vi è rimasta quando padre e madre sono tornati in Algarve. Ma ora è divorziata da suo marito e riesce a malapena a sopportare l'appartamento mezzo vuoto. Una telefonata di sua madre è giusta: si è rotta il braccio e ha bisogno di sostegno. "Filha, figlia. Quando i miei genitori vivevano ancora in Germania, i miei amici spesso pensavano che fosse il mio secondo nome perché mia madre non mi chiamava quasi mai Anabela. ... e la chiamo Mae e Pai, madre e padre. "

Dall'aeroporto di Faro, la costa si dirige verso est. Dopo Tavira "poi sull'autostrada ancora abbastanza nuova, che ci ha portato a nord. Dopo pochi chilometri, il panorama è cambiato, siamo saliti sulle montagne ".

Autostrada per Tavira

Bettina Haskamp fa esprimere al suo protagonista ciò che molti viaggiatori noteranno quando lasciano la spiaggia: "Sono sempre stati completamente sorpresi che l'entroterra dell'Algarve orientale sia così collinoso. E così carino. È come passare da un mondo all'altro in meno di mezz'ora ".

Attraverso strade strette verso l'Odeleite

La destinazione è Alcoutim, situata sulla Guadiana e si affaccia sul vicino orientale - perché il fiume segna il confine tra Portogallo e Spagna. Per raggiungere il luogo di azione, puoi prendere l'autostrada o scegliere l'autostrada che offre splendide viste sul bacino idrico di Odeleite e sul fiume (Consiglio del redattore: ne vale assolutamente la pena!).

Serbatoi nell'entroterra dell'Algarve

Anche Alcoutim merita una visita. "Dove alcuni anni fa le macchine avevano parcheggiato il centro della città, ora era stata creata una piazza ben curata con una fontana, giochi d'acqua e panchine, circondati da lanterne nello stile di vecchie lampade a gas, appesi alle lussureggianti ciotole di fiori piantati."

Confine fiume Guadiana

Chiunque abbia l'impressione di avere a che fare con una guida letteraria di viaggio si sbaglia. L'autore diffonde queste descrizioni così come le vocali e i proverbi portoghesi in modo molto abile e assolutamente discreto. In primo piano c'è sempre la storia: il ritorno di Anabela e il suo stupore per diverse morti negli ultimi mesi nella piccola città. Anche se erano residenti molto vecchi, l'accumulo sembra strano. Tanto più che nessuno risponde alle loro domande sulla famiglia Alves.

Segnavia per Odeleite: attraverso l'entroterra montuoso

"A via é uma ciaxinha de surpresas, la vita è una scatola piena di sorprese", osserva Anabela più di una volta. Non riesce a trattenere la sua curiosità e cerca di stabilire una connessione tra le morti, tutte considerate naturali. Ma poi un investitore tedesco viene assassinato, la polizia entra in gioco e Anabela contatta la polizia. Il loro traduttore ha fallito. Il curioso giornalista salta dentro e accompagna da allora in poi il commissario Joao Almeida e il suo partner Pinto. Lentamente scoprono una pista. Alla fine Anabela, ma non è così sicuro se vuole davvero conoscere la risoluzione.

* Tutte le citazioni dal libro "Murder of the Algarve".

Carolina Conrad, "Murder of the Algarve", casa editrice Rowohlt, pagine 288, 9.99 Euro, e-book 9.99 Euro, pubblicato su 24. Aprile 2018

Reklame

Lascia un commento ora

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*


Questo sito Web utilizza Akismet per ridurre lo spam. Ulteriori informazioni su come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.