I marittimi rilevanti per il sistema: impossibile cambiare l'equipaggio a causa di Covid-19

Nel frattempo 200.000 marittimi sulle navi colpite / Fornitura mondiale in pericolo / Appello urgente per il giorno della gente di mare

Reklame

Mercantile nel Canale di Kiel al largo di Sehestedt. Foto: Henze

Per la Giornata internazionale dei marittimi il 25 giugno 2020, l'Associazione degli armatori tedeschi (VDR) fa un appello urgente agli Stati che impediscono ai marittimi di salire e scendere dalle loro navi.

“È una condizione insostenibile che i cambi di equipaggio non siano ancora autorizzati in misura quasi sufficiente. Siamo preoccupati per i nostri marittimi, la loro salute e sicurezza a bordo delle navi ", afferma Alfred Hartmann, Presidente del VDR, e ha avvertito:" Se la situazione non cambia, le catene logistiche si spezzeranno perché le navi non possono continuare. Quindi anche le forniture sono a rischio per tutti noi, ad esempio con cibo, materie prime o farmaci. "

Alfred Hartmann, Presidente Associazione degli armatori tedeschi. Foto: VDR

Più di 1,2 milioni di marittimi servono circa 55.000 navi mercantili in tutto il mondo. Circa 200.000 di loro cambiano ogni mese perché il loro servizio a bordo termina. Questo sistema è rimasto inattivo per un quarto di anno a causa della pandemia della corona. Per un cambio di equipaggio, un porto deve consentire ai marittimi di salire o scendere da una nave. Inoltre, sono richiesti voli per la casa dei marittimi da un aeroporto vicino al porto e anche i marittimi devono poter entrare nel loro paese di origine. Al contrario, i rimpiazzi devono arrivare contemporaneamente a bordo in modo che la nave possa continuare il suo viaggio. "In alcuni porti, come l'Europa, Hong Kong o Singapore, questo è di nuovo possibile", spiega Hartmann. "Ma non lasciamoci ingannare: i cambi di equipaggio di successo sono ancora l'eccezione, non la regola." Nel frattempo, 200.000 marittimi sono in attesa di essere rimpiazzati sulle navi, altri 200.000 a terra per il loro spiegamento a bordo.

Secondo il VDR, la navigazione ha fatto tutto quanto in suo potere con le forze unite e anche con i sindacati. “Con l'aiuto dell'IMO, settimane fa abbiamo dato a tutti i paesi del mondo una procedura dettagliata che ha permesso di cambiare l'equipaggio anche in tempi di corona. Questa soluzione non costa denaro ed è facile da implementare ", ha affermato il Presidente VDR, sottolineando:" Il problema non sono gli armatori, ma i governi che non implementano queste procedure. Li esortiamo a revocare finalmente le restrizioni di viaggio e consentire i cambi di equipaggio. I marittimi sono di importanza sistemica ".

Nessuna possibilità di redenzione. Foto: Henze

Le preoccupazioni dei marittimi avevano ricevuto recentemente molto sostegno. Papa Francesco aveva ringraziato per il loro servizio e la disponibilità a fare sacrifici in un videomessaggio, mentre il segretario generale dell'Onu António Guterres aveva avvertito di una "crescente crisi umanitaria". Il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas ha assicurato i marittimi in una lettera alla VDR che sarebbe stato in grado di classificarli come sistemicamente rilevanti al di fuori della Germania: “Sosteniamo espressamente l'impegno della Commissione UE e dell'IMO per garantire l'operatività delle navi e dei loro equipaggi. "La Germania aveva chiesto alle sue ambasciate di" rivolgersi alle amministrazioni locali per promuovere il miglioramento delle condizioni di arrivo e partenza secondo le raccomandazioni dell'IMO ".              

Bremerhaven-Stromkaje: anche le quantità di merci sono diminuite. Foto: Henze

In Germania, in linea di principio è possibile cambiare l'equipaggio da alcune settimane. Tuttavia, secondo un recente sondaggio VDR tra le compagnie associate, oltre 5.000 marittimi in tutto il mondo sono in attesa di lasciare la propria nave sulle navi mercantili tedesche.

Il presidente della VDR Hartmann conclude: “I marittimi svolgono un lavoro indispensabile per tutti noi mantenendoci sorvegliati. Consentire loro di tornare a casa dalle loro famiglie è anche una questione di apprezzamento per queste persone.

Reklame

Lascia un commento ora

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*


Questo sito Web utilizza Akismet per ridurre lo spam. Ulteriori informazioni su come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.