Hoi An: una scoperta vietnamita

La cucina vietnamita è in gran parte sconosciuta in Germania: un errore, come si è scoperto dopo la visita all'Hoi An di Kiel

Reklame

Bun Gion Sate with Duck: vermicelli croccanti di spaghetti di riso con lattuga, cipolline, germogli di soia, cetrioli, cipolle, arachidi, cipolle fritte e coriandolo. Foto: Henze, Sopha

In qualità di chef ambizioso per hobby, guardo occasionalmente un programma di cucina in TV, perché l'ulteriore formazione è sempre importante. Ma sono possibili solo due serie diverse. Da un lato, “Tim Mälzer cucina”, il mio modello assoluto in cucina, un vero titano sui fornelli a gas che, come molti altri grandi chef, non ha ceduto alla progettazione proteica con le pinzette. Inoltre, mi piacciono i tentativi per lo più infruttuosi di Rosin di insegnare ad amatori spesso completamente sopraffatti una piccola conoscenza di base della gastronomia professionale. Realtà sceneggiata, tutte stronzate, assolutamente chiare, ma ha il carattere di un incidente, non puoi distogliere lo sguardo dall'orrore. Orrore da cucina, giusto. Ma ti piace anche imparare dagli errori degli altri.

L'autore e il Sup Van Tan.

La scorsa settimana mi sono imbattuto in un programma di cui ho sentito spesso parlare durante lo zapping. Le persone siedono nei ristoranti e viene chiesto di valutare la qualità della cucina, ma a volte danno l'impressione che sia difficile per loro impugnare correttamente coltello e forchetta. Pochi commenti ingegnosi di uno "chef stellato" che appare regolarmente sullo schermo, in gran parte immotivato, e dice alcune banalità, completano le abilità gastronomiche di coloro che sono coinvolti. A dire il vero, non importa, solo che questa volta sono rimbalzato di nuovo su questa miseria e ho guardato un menu davvero eccitante che potrebbe riferirsi inequivocabilmente alla cucina vietnamita. Sembrava fantastico, ma il gruppo di critici attorno ad esso si è ridotto ancora una volta verso l'insignificanza.

Sup Want Tan: indispensabile per ogni pazzo di zuppa

Improvvisamente mi sono reso conto che, sebbene avessi un'ampia rete di cucina locale e una ricca esperienza di divertimento, non avrei mai raggiunto un ristorante vietnamita o una cucina vietnamita in quanto tale. Notevole se si considera che, da un lato, ho mangiato quasi in tutto il mondo e, dall'altro, sono in una fase tarda della giovinezza matura. Comunque, guarda Google ed ecco, c'è un ristorante vietnamita a Kiel, Hoi An, a Dreiecksplatz. E-mail breve, tavolo riservato e due giorni dopo.

Saluto molto cordiale, corretto in condizioni Corona, la prenotazione si è rivelata superflua perché il capo si è dimenticato di inserirla da un lato e non c'era molto da fare nel ristorante dall'altro.

Sabine con "Vulkan"

Avevo già letto la scheda del menu online due giorni prima e, devo ammetterlo, anche alcune recensioni sui portali pertinenti. Questi ultimi erano buoni dal punto di vista trasversale e navigare nella mappa è stato molto divertente. Quindi non c'era così tanto da scegliere, il piano era più o meno fisso.

Buon Gion Sate con strisce di pollo.

Prima del piatto principale, c'era Thap Cam, il piatto di finger food per due, con involtini primavera, wonton al forno, involtini estivi, la lot e bastoncini di patate dolci con arachidi tostate, coriandolo e salse varie. Siccome una vita senza zuppa è possibile ma inutile, doveva essere un Sup Van Tan con gnocchi, verdure e coriandolo per chi scrive come piatto intermedio.

Per il piatto principale abbiamo scelto Bun Gion Sate, con strisce di pollo per la signora e con anatra per il signore. Buon Gion Sate sono vermicelli croccanti di spaghetti di riso con insalata croccante, cipolline, germogli di soia, cetriolo, cipolle, arachidi, cipolle fritte e coriandolo. Gustoso gustoso.

Coriandolo e salse

Allora qual è la nostra conclusione? È stato fantastico. Tutto era delizioso e preparato al punto, la Thap Cam emetteva persino una piccola scia di fumo che sgorgava dall'offerta di finger food come un vulcano. Alla fine, abbiamo lasciato l'Hoi An, coccolati nel modo più piacevole - un "piatto intermedio" di cui non sarebbe stato necessario, era dovuto unicamente alla mia preferenza per la zuppa - l'Hoi An con la sicura consapevolezza: non eravamo lì per l'ultima volta.

Piatto di antipasto per fumatori

Info: Link

Reklame

Lascia un commento ora

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*


Questo sito Web utilizza Akismet per ridurre lo spam. Ulteriori informazioni su come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.